Diritto societario

La determinazione del valore di liquidazione della quota del socio receduto

La questione giuridica. Recentemente, con Decreto emesso il 25 novembre 2015, n. 3065, il Tribunale di Milano ha riconfermato l’orientamento giurisprudenziale secondo il quale, per impugnare la valutazione di valore della quota del socio di s.r.l. receduto resa dall’esperto nominato dal giudice, è del tutto inidoneo ed inammissibile un ricorso di volontaria giurisdizione richiedendosi, invece, un procedimento contenzioso nel corso di un ordinario giudizio di cognizione. La preferibile natura contenziosa dell’intervento del giudice è stata ribadita dal tribunale milanese in una vicenda avente ad oggetto il ricorso di volontaria giurisdizione presentato da due soci di una s.r.l. e volto a… Continue reading