SlideshowAttivita

Farmaceutico

Illecito l’accordo diretto a ritardare l’ingresso di un farmaco generico sul mercato

Con decisione del 10 dicembre 2013, la Commissione Europea ha annunciato di aver inflitto due multe per € 10.798.000 ed € 5.493.000 rispettivamente alle società J. e N. per violazione del divieto di accordi anticoncorrenziali, ai sensi dell’art. 101 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea. Nel luglio 2005 le due società JC e la S., controllate della J. e della N., avevano concluso un accordo diretto a ritardare l’entrata in commercio sul mercato dei Paesi Bassi della versione generica del farmaco originator, un analgesico oppiaceo. L’accordo prevedeva forti incentivi economici per la S., a patto che quest’ultima si astenesse dalla… Continue reading