SlideshowAttivita

SPALMA INCENTIVI – PUBBLICATA L’ORDINANZA, SI ATTENDE LA FISSAZIONE DELL’UDIENZA

Il 2 dicembre 2015 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’ordinanza del T.A.R. Lazio che – a luglio 2015 – aveva disposto la sospensione dei giudizi pendenti e la rimessione alla Corte Costituzionale della questione di legittimità costituzionale concernente l’art. 26, comma 3, D.L. n. 91/2014, meglio conosciuto come “spalma incentivi”, con il quale sono stati unilateralmente ridotti gli incentivi a favore degli operatori del fotovoltaico[1]. Nella fattispecie il T.A.R. Lazio, a seguito di numerosi procedimenti promossi in tale ambito, ha rimesso alla Corte Costituzionale la decisione sulla legittimità della norma in questione, a fronte del fatto che… Continue reading

L’invenzione del dipendente e l’equo premio dovuto

Con una recente sentenza (n. 12048 del 28 Ottobre 2015) il Tribunale di Milano ha puntualizzato alcuni principi in merito all’istituto dell’ equo premio, ossia il compenso dovuto al dipendente che abbia realizzato un’invenzione nell’ambito della propria attività lavorativa. La legittimazione passiva del datore di lavoro Nel caso esaminato dal tribunale milanese, l’invenzione è stata sviluppata da un dipendente di una società italiana, me è stata successivamente brevettata da una consociata estera, cui la società italiana aveva ceduto i diritti di sfruttamento dell’invenzione. In base all’art. 64 CPI, il diritto all’equo premio sorge in capo al lavoratore dipendente qualora il… Continue reading

VADEMECUM – Controlli e sanzioni in materia di incentivi nel settore elettrico di competenza del GSE S.p.A. (DM 31/01/2014)

In attuazione dell’articolo 42 del D.lgs. 3 marzo 2011, n. 28, il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato il D.M. 31 gennaio 2014 che definisce un sistema organico di controlli in materia di incentivi per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (il “Decreto”, pubblicato in GU N. 35 del 12/02/2014). In attuazione dell’art. 4 del Decreto (“Soggetti preposti ai controlli”), in data 4 luglio 2014, il GSE ha dapprima affidato in appalto la “Gestione delle verifiche documentali, ai sensi del d.m. 31 gennaio 2014, al fine di accertare la sussistenza o la permanenza… Continue reading

Primi chiarimenti del Ministero in materia di Start-up e PMI innovative

Il 29 Ottobre scorso il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato due pareri in risposta a quesiti sollevati in rapporto alla normativa che disciplina le Start-up e le PMI innovative. Si tratta dei primi chiarimenti utili ai fini della pratica applicazione dei nuovi istituti. Il contesto Come noto, le Start-up e le PMI che investono in attività di ricerca e sviluppo e utilizzano privative industriali, possono, in presenza di determinate condizioni previste dalla legge, fregiarsi del titolo di “imprese innovative” ed accedere ad una serie di vantaggi ed incentivi loro riservati, in ambito fiscale e non solo.I requisiti e le… Continue reading

Rinnovabili – Recentemente affrontato il tema del recupero a tassazione della plusvalenza derivante dalla cessione del diritto di superficie su terreno agricolo

La CTP Foggia con sentenza n. 1251/07/2015, depositata il 1° luglio 2015 (presidente e relatore Pecoriello), ha recentemente affermato che la cessione del diritto reale di superficie non può “trasformarsi” nell’assunzione di un obbligo di fare, non fare o permettere. Difatti un contratto a effetti reali non può essere riqualificato in un contratto a effetti obbligatori. Con tutte le conseguenze (anche a livello fiscale) del caso. La sentenza della CTP si basa su una sentenza della Corte di Cassazione del 4 luglio 2014, n. 15333, che aveva affrontato appunto il tema del recupero a tassazione della plusvalenza derivante dalla… Continue reading

Più brevetti, meno tasse

Più brevetti, meno tasse Delle agevolazioni varate dal Governo in favore delle imprese che investono in innovazione, avevamo già parlato all’inizio dell’anno (vedi qui). Ora le agevolazioni fiscali previste dal Patent Box diventano operative: è del 20 Ottobre scorso la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto interministeriale del 30 Luglio 2015, con il quale sono state varate le disposizioni che consentiranno alle imprese interessate di esercitare l’opzione per fruire dell’agevolazione fiscale. Si tratta di uno detassazione sostanziale (pari al 30% nel 2015, al 40% nel 2016 ed al 50% nel 2017) di una quota del reddito ottenuto dalle imprese… Continue reading

Il GSE emette un comunicato stampa sulla Sospensione dell’erogazione degli incentivi per mancato adeguamento alle prescrizioni dell’Allegato A.70 del Codice di Rete

Ai sensi della Delibera 84/2012/R/EEL dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico e delle modifiche ad essa apportate dalla successiva deliberazione 243/2013/R/EEL, il GSE sta procedendo, tramite notifica via email, a sospendere l’erogazione degli incentivi e l’efficacia delle Convenzioni di Ritiro Dedicato e Scambio sul Posto ai titolari degli impianti che secondo le imprese distributrici competenti non sono conformi alle prescrizioni dell’Allegato A.70 del Codice di Rete. In un recente comunicato apparso sul sito internet www.gse.it il GSE ha chiarito che oggetto della eventuale sospensione sono (i) gli impianti di produzione di energia elettrica con potenza superiore… Continue reading

Nuova pronuncia della Corte di Giustizia sul certificato di protezione complementare

Con la sentenza del 6 Ottobre 2015 (causa C-471/14) la Corte Europea di Giustizia è tornata ad esaminare il Regolamento CE 469/2009 in materia di Certificato di Protezione Complementare (“il Regolamento”), formulando un principio interpretativo che potrà avere un impatto rilevante sul termine di durata di numerosi certificati di protezione complementari (“CPC”) concessi o ancora da concedere. La questione Come è noto il CPC ha la funzione di ampliare il periodo di esclusiva del brevetto, per compensare il titolare del lasso di tempo necessario ad ottenere l’ AIC su un determinato medicinale, durante il quale l’esclusiva brevettuale non può essere… Continue reading

Il GSE pubblica chiarimenti sull’applicazione della delibera 595/2014/R/eel

Il 29 settembre 2015 il GSE ha pubblicato sul proprio sito internet alcuni “Chiarimenti sull’applicazione della delibera 595/2014/R/eel per la regolazione del servizio di misura dell’energia elettrica prodotta da impianti incentivati in cessione totale”. In particolare il GSE ha informato gli operatori che dal 1° gennaio 2016 gli incentivi agli impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili, inclusi i fotovoltaici, saranno erogati esclusivamente sulla base dei dati di misura trasmessi dal gestore di rete, come previsto dalla delibera 595/2014/R/eel dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico. Il GSE farà riferimento, quindi, all’energia elettrica misurata sul punto di… Continue reading

“Brevetti+2”: nuove agevolazioni per dare valore ai brevetti

A partire dalle ore 12 del 6 Ottobre è possibile presentare domanda per ottenere le agevolazioni varate dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito dell’iniziativa denominata “BREVETTI+2”. Si tratta di contributi a fondo perduto, fino ad un massimo di € 140.000, riconosciuti a micro, piccole e medie imprese, per finanziare servizi specialistici funzionali alla valorizzazione economica del brevetto (servizi di industrializzazione e ingegnerizzazione, di organizzazione e sviluppo o di supporto legale al trasferimento tecnologico) Possono richiedere l’agevolazione le imprese che si trovino in una delle seguenti condizioni: 1) siano titolari o licenziatari di un brevetto rilasciato successivamente al 01/01/2013; 2) siano… Continue reading

Il Blog

Con questo blog intendiamo offrire un servizio di aggiornamento sulle novità normative e giurisprudenziali di interesse per il mondo delle imprese, nell’ambito del diritto commerciale, della proprietà intellettuale, delle ristrutturazioni e procedure concorsuali, nonché nel settore farmaceutico e dell’energia.

 

Il blog è gestito da

EUNOMIA – Studio di Avvocati
www.eunomiastudio.it