SlideshowAttivita

Il broccolo brevettato ed il pasticcio istituzionale

La “guerra del broccolo”, di cui abbiamo già parlato in precedenza (vedi qui) si arricchisce di un nuovo avvincente capitolo: la Commissione Europea con la Comunicazione 2016/C  411/03 ha preso posizione sul contrasto sviluppatosi negli ultimi mesi tra il Parlamento Europeo e l’Ufficio Europeo dei Brevetti ( “European Patent Office” o “EPO”)  in merito al delicato tema della brevettabilità di prodotti ottenuti con metodi essenzialmente biologici. Il contrasto si è sviluppato intorno ad alcune decisioni assunte dall’Ufficio Europeo dei Brevetti che, a partire dal marzo 2015, ha dichiarato brevettabili prodotti (tra cui l’ormai ben noto… Continue reading

Marchio sonoro e carattere distintivo

Con la crescita esponenziale del commercio elettronico, è aumentato anche il ricorso da parte delle imprese alla registrazione dei marchi sonori. Il marchio sonoro può essere costituito da un suono, un jingle, o un motivo musicale, che viene abbinato in commercio al prodotto o al servizio, al fine di contraddistinguerlo e renderlo riconoscibile  rispetto ad altri prodotti della concorrenza. Tra i più noti marchi sonori registrati negli ultimi anni si ricorda quello che distingue l’avvio del sistema operativo Windows e il noto “urlo di Tarzan”, registrato dagli eredi dell’attore che impersonava il celebre personaggio della giungla. Per essere registrabile… Continue reading

Interventi di manutenzione e ammodernamento su impianti fotovoltaici incentivati in Conto Energia: il GSE pubblica le prime linee guida

In attesa della prossima pubblicazione delle procedure previste dall’art. 30 del DM 23 giugno 2016, in data 9 agosto 2016, il GSE ha pubblicato sul proprio sito internet una nota riportante i principi generali di riferimento per la gestione degli interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico su impianti fotovoltaici incentivati in Conto Energia. Di seguito una breve disamina dei principi anticipati che, alla data odierna, costituiscono il riferimento in sede di valutazione delle comunicazioni pervenute al GSE anche prima del 30 giugno 2016. Limiti di ammissibilità in caso di interventi su impianti incentivati in Conto Energia. In linea generale, risulta… Continue reading

IL GSE PUBBLICA LE PROCEDURE APPLICATIVE DEL D.M. 23 giugno 2016

In data 15 luglio 2016, il Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. ha pubblicato le Procedure Applicative del D.M. 23 giugno 2016 (in seguito, “Decreto”) ai sensi dell’articolo 26, comma 1, del D.M. 23 giugno 2016 (in seguito, “Procedure Applicative”). Le Regole Applicative disciplinano: i regolamenti per l’iscrizione alla procedura d’asta; le procedure per la richiesta di accesso agli incentivi; le modalità di calcolo e di erogazione degli incentivi, ivi inclusi i criteri di riconoscimento dei premi; i principi dello svolgimento dei controlli e delle verifiche sugli impianti. Il presente vademecum intende offrire un quadro… Continue reading

Impianti Eolici – Pubblicato il Decreto di Incentivazione dell’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico

In data 29 giugno 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto 23 giugno 2016 recante disciplina in materia di “Incentivazione dell’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico” (GU Serie Generale n.150 del 29-6-2016). Il Decreto, in vigore dal 30 giugno 2016, è consultabile al seguente url. Di seguito riepilogo della procedura per accedere ai meccanismi di incentivazione previsti dal Decreto, con attenzione particolare agli impianti eolici di potenza superiore a 5 MW. Accesso ai meccanismi di incentivazione. L’accesso ai meccanismi di incentivazione previsti dal Decreto varia a seconda del tipo e della potenza… Continue reading

Invenzioni, rivendicazioni ed identità di brevetti

La Corte di Cassazione (sentenza n. 10335 del 19 Maggio 2016) entra nel merito delle rilevanza delle  rivendicazioni ai fini della individuazione del contenuto di un brevetto. Il caso Nel caso esaminato, la società (A) è titolare di due brevetti: il primo è un brevetto italiano, il secondo la frazione di un brevetto europeo valido per l’Italia. La società (B), convenuta in giudizio dalla società (A) per contraffazione dei menzionati brevetti, contesta che il brevetto italiano è coincidente con la frazione del brevetto europeo e pertanto deve essere dichiarato decaduto ai sensi dell’art. 59 c.p.i.  L’art. 59 c.p.i.,… Continue reading

Rinnovabili: novità in materia di diniego di autorizzazione paesaggistica

In una recente sentenza, il Consiglio di Stato ha chiarito che le motivazioni dell’eventuale diniego (anche solo parziale) dell’autorizzazione paesaggistica alla realizzazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile devono essere particolarmente stringenti. Ai fini di una pronuncia di diniego, non è pertanto sufficiente che l’autorità preposta alla tutela del vincolo paesaggistico rilevi una generica minor fruibilità del paesaggio sotto il profilo del decremento della sua dimensione estetica (Consiglio di Stato, Sez. VI, 23 marzo 2016, n. 1201). Il Consiglio di Stato è giunto ad affermare il suddetto principio di diritto muovendo dall’assunto che, ai sensi del d.lgs.… Continue reading

Nuovo Regolamento sul Marchio Europeo: cosa cambia?

Dal 23 Marzo scorso è diventato operativo il nuovo Regolamento sul marchio dell’Unione Europea (Reg. (UE) 2015/2424) che modifica la precedente disciplina (Reg. (CE) n. 207/2009), allo scopo di modernizzare il diritto dei marchi, rendendolo più confacente alle recenti evoluzioni tecnologiche. Numerose sono le novità introdotte dal nuovo Regolamento, destinate ad avere un impatto significativo sia sui marchi esistenti, sia su quelli di prossima registrazione. Sono registrabili i marchi olfattivi e quelli sonori Il nuovo Regolamento modifica  i requisiti per la registrazione del “segno”: nella precedente versione dell’art. 4 del Regolamento, si richiedeva che il segno fosse suscettibile di… Continue reading

Farmaci, concorrenza ed equivalenza terapeutica

Il Consiglio di Stato interviene con un’articolata pronuncia (n. 1306 del 1 Aprile 2016) incentrata sulla nozione di “equivalenza terapeutica” tra farmaci, nozione che, come precisato dal giudice amministrativo, è concettualmente e giuridicamente distinta da quella di “farmaco equivalente” e di “farmaco biosimilare”. L’origine della nozione di “equivalenza terapeutica” La nozione legale di “equivalenza terapeutica” è nata in seguito ad una segnalazione (AS440 del 27/12/2007) dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in materia di gare pubbliche per la fornitura di specialità medicinali. L’AGCM ha rilevato che non è corretto indire gare pubbliche “a pacchetto” per la fornitura di… Continue reading

Il TAR LAZIO ammette il decreto ingiuntivo per il recupero di tariffe incentivanti

Per la prima volta il Tribunale amministrativo ha ammesso l’utilizzo del decreto ingiuntivo per il recupero delle tariffe incentivanti corrisposte in ragione della produzione di energia da fonte rinnovabile. Alla data attuale, sono due i casi in cui tale strumento è stato adottato in controversie di cui il Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. è stato parte. In un primo caso, riguardante la mancata corresponsione da parte del GSE della remunerazione dovuta ad una società titolare di un impianto fotovoltaico, il Tar Lazio, con decreto 149/2016 del 5 febbraio 2016, ha accolto la richiesta della società suddetta e di… Continue reading

Il Blog

Con questo blog intendiamo offrire un servizio di aggiornamento sulle novità normative e giurisprudenziali di interesse per il mondo delle imprese, nell’ambito del diritto commerciale, della proprietà intellettuale, delle ristrutturazioni e procedure concorsuali, nonché nel settore farmaceutico e dell’energia.

 

Il blog è gestito da

EUNOMIA – Studio di Avvocati
www.eunomiastudio.it